» 
Arabic Bulgarian Chinese Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Finnish French German Greek Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Italian Japanese Korean Latvian Lithuanian Malagasy Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swedish Thai Turkish Vietnamese
Arabic Bulgarian Chinese Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Finnish French German Greek Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Italian Japanese Korean Latvian Lithuanian Malagasy Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swedish Thai Turkish Vietnamese

definition - Jeremy_Irons

definition of Wikipedia

   Advertizing ▼

Wikipedia

Jeremy Irons

                   

Jeremy John Irons (Cowes, 19 settembre 1948) è un attore britannico.

Ha vinto il Premio Oscar al miglior attore per il film Il mistero Von Bulow.

Indice

  Biografia

Figlio di Paul Dugan Irons, un ragioniere inglese, e di Barbara Anne Sharpe, una casalinga con remote origini irlandesi, Jeremy si diploma nel 1965 alla Sherborne School nel Dorset, dove tenta invano la via della musica come batterista nella band "Four Pillars of Wisdom", per poi iscriversi alla Old Vic Theatre School di Bristol.

Nel 1968 entra nella compagnia dell'Old Vic, con cui recita per circa due anni in differenti produzioni. Nel 1972 si trasferisce a Londra e si fa notare nel musical Godspell nel ruolo di Giovanni Battista. Inizia ad avere una serie di ruoli televisivi e a metà anni ottanta recita con la Royal Shakespeare Company, debuttando a Broadway e vince il Tony Award come miglior attore con La cosa reale (The Real Thing) di Tom Stoppard, insieme a Glenn Close.

L'esordio cinematografico con Nijinsky, dove interpreta Michel Fokine, non è dei migliori. Ma la sua seconda apparizione in La donna del tenente francese (1981) di Karel Reisz con Meryl Streep, gli vale la nomination al Premio BAFTA come miglior attore.

Dalla seconda metà degli anni ottanta è un susseguirsi di successi fino ad arrivare al 1991 quando vince il Oscar, il Golden Globe e il David di Donatello come miglior attore per l'interpretazione ne Il mistero Von Bulow (1990) di Barbet Schroeder.

Intense e profonde, inoltre, sono state le sue interpretazioni in ruoli drammatici, come ne La casa degli spiriti di Bille August, tratto dall'omonimo romanzo di Isabel Allende, ne Il mercante di Venezia di Michael Radford, pellicola tratta dall'omonima opera di William Shakespeare, e in Mission di Roland Joffé, al fianco di Robert De Niro e di Liam Neeson.

Ha prestato la voce al personaggio di Scar nella versione originale de Il re leone della Disney.

Egli, inoltre, ha anche interpretato magistralmente ruoli da antagonista come in Die Hard - Duri a morire di John McTiernan, nei panni dello psicotico criminale Simon Gruber, e nel western Appaloosa di Ed Harris, nelle vesti del losco allevatore Randall Bragg.

È stato anche diretto da Ridley Scott nel kolossal storico-epico Le crociate, nel ruolo del conte Tiberias, (futuro re Raimondo III di Tripoli), affiancando, in ruolo di co-protagonista, Orlando Bloom.

È riapparso nel 2009 con un cameo nel film La Pantera Rosa 2 di Harald Zwart.

Dal 2011 è protagonista della serie televisiva The Borgias, diretta dal celebre Neil Jordan, di produzione Showtime dove interpreta lo spagnolo Rodrigo Borgia, divenuto più tardi Papa Alessandro VI.

Irons è stato narratore anche di alcuni documentari di National Geographic, come "L'Ultima Preda: Leoni e Elefanti" (doppiato in italiano da Giancarlo Giannini), "Nemici Per Sempre: Leoni e Bufali" e "L'Occhio del Leopardo", tutti e tre realizzati dai coniugi Derek e Beverly Joubert.

  Vita privata

Dopo il breve matrimonio con Julie Hallam (durato un anno), si è risposato nel 1978 con l'attrice Sinéad Cusack, figlia di Cyril Cusack, da cui ha avuto due figli: Samuel e Maximillian.

  Attivismo

Il 17 ottobre 2011 Irons è stato investito ufficialmente dell'incarico di Ambasciatore di Buona Volontà della FAO (FAO Goodwill Ambassador), presenziando a Roma alla cerimonia per le celebrazioni della Giornata Mondiale dell'Alimentazione[1].

  Filmografia

  Jeremy Irons nel 2006.

  Televisione

  Doppiatore

  Premi

  • Tony Award nel 1984 come Miglior Attore per "La cosa reale (The Real Thing)"
  • David di Donatello nel 1991 come Miglior attore straniero per Il mistero von Bulow
  • Golden Globe nel 1991 come Miglior attore per Il mistero von Bulow
  • Premio Oscar nel 1991 come Miglior attore per Il mistero von Bulow
  • Golden Globe nel 2006 come miglior attore non protagonista in una serie mini-serie o film tv per Elizabeth I
  • Emmy nel 2006 come miglior attore non protagonista in una serie mini-serie o film tv per Elizabeth I
  • Golden Globe nel 1987 nomination per Miglior attore per Mission

  Doppiatori italiani

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Irons è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da

  Note

  1. ^ Jeremy Irons takes on UN world food ambassador role, BBC News

  Altri progetti

  Collegamenti esterni

Predecessore Oscar al miglior attore Successore
Daniel Day-Lewis
per Il mio piede sinistro
1991
per Il mistero von Bulow
Anthony Hopkins
per Il silenzio degli innocenti
   
               

 

All translations of Jeremy_Irons


sensagent's content

  • definitions
  • synonyms
  • antonyms
  • encyclopedia

  • definizione
  • sinonimo

Dictionary and translator for handheld

⇨ New : sensagent is now available on your handheld

   Advertising ▼

sensagent's office

Shortkey or widget. Free.

Windows Shortkey: sensagent. Free.

Vista Widget : sensagent. Free.

Webmaster Solution

Alexandria

A windows (pop-into) of information (full-content of Sensagent) triggered by double-clicking any word on your webpage. Give contextual explanation and translation from your sites !

Try here  or   get the code

SensagentBox

With a SensagentBox, visitors to your site can access reliable information on over 5 million pages provided by Sensagent.com. Choose the design that fits your site.

Business solution

Improve your site content

Add new content to your site from Sensagent by XML.

Crawl products or adds

Get XML access to reach the best products.

Index images and define metadata

Get XML access to fix the meaning of your metadata.


Please, email us to describe your idea.

WordGame

The English word games are:
○   Anagrams
○   Wildcard, crossword
○   Lettris
○   Boggle.

Lettris

Lettris is a curious tetris-clone game where all the bricks have the same square shape but different content. Each square carries a letter. To make squares disappear and save space for other squares you have to assemble English words (left, right, up, down) from the falling squares.

boggle

Boggle gives you 3 minutes to find as many words (3 letters or more) as you can in a grid of 16 letters. You can also try the grid of 16 letters. Letters must be adjacent and longer words score better. See if you can get into the grid Hall of Fame !

English dictionary
Main references

Most English definitions are provided by WordNet .
English thesaurus is mainly derived from The Integral Dictionary (TID).
English Encyclopedia is licensed by Wikipedia (GNU).

Copyrights

The wordgames anagrams, crossword, Lettris and Boggle are provided by Memodata.
The web service Alexandria is granted from Memodata for the Ebay search.
The SensagentBox are offered by sensAgent.

Translation

Change the target language to find translations.
Tips: browse the semantic fields (see From ideas to words) in two languages to learn more.

last searches on the dictionary :

2181 online visitors

computed in 0.124s

I would like to report:
section :
a spelling or a grammatical mistake
an offensive content(racist, pornographic, injurious, etc.)
a copyright violation
an error
a missing statement
other
please precise:

Advertize

Partnership

Company informations

My account

login

registration

   Advertising ▼